OMS: vuole dettare la politica sanitaria degli Stati Uniti

L’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità mira a trasformare la sanità pubblica in un’arma per promuovere il controllo centralizzato sulla medicina ed espandere tale potere a qualsiasi altra cosa che possa definire una crisi di salute pubblica.

Il redattore senior di Epoch Times, Jan Jekielek (a destra), parla sul palco con il dottor Robert Malone (al centro) e la dottoressa Brooke Miller (al centro) a National Harbor, Maryland, il 24 febbraio 2024. (Janice The Epoch Times)

Durante un panel della Conservative Political Action Conference ospitato da Jan Jekielek, redattore senior di The Epoch Times, i medici Dr. Robert Malone e Dr. Brooke Miller hanno spiegato quello che vedono come un piano per espandere la centralizzazione della medicina.

” Questa sembra essere una presa di potere “, ha detto il dottor Malone, che presenta il programma EpochTV “Fallout”, durante l’evento presso il Gaylord National Resort & Convention Center a Fort Washington, nel Maryland, il 24 febbraio.

Mentre l’OMS e il suo direttore generale, Tedros Adhanom Ghebreyesus, negano, il dottor Malone ha affermato che l’OMS, un’agenzia delle Nazioni Unite, sta proponendo un trattato internazionale che consentirebbe all’OMS di stabilire norme di trattamento e definire una crisi di salute pubblica “per qualunque cosa desiderino.”

Ha detto che questo potere potrebbe essere usato per dire agli Stati Uniti cosa fare su questioni come l’energia, le emissioni di anidride carbonica, le armi da fuoco e l’aborto.

Il dottor Malone ha affermato “Tutto rientra nella questione della salute pubblica, e quindi avranno l’autorità di imporre ciò che gli stati nazione devono fare in risposta a tali emergenze sanitarie pubbliche”.

Gli Stati che si oppongono, ha detto, sarebbero soggetti a potenziali sanzioni o altre azioni se non seguono le direttive dell’OMS.

Il dottor Malone ha sostenuto che questa è un’azione incostituzionale perché al governo federale non è concessa l’autorità sanitaria pubblica ai sensi della Costituzione degli Stati Uniti.

“Ciò arriva fino al livello in cui l’OMS è in grado di stabilire quali prodotti o procedure mediche ricevere, quali vaccini assumere, quali medicinali è consentito assumere”, ha affermato.

Questa è una medicina centralizzata su scala globale ”.

Sia il dottor Malone che il dottor Miller hanno lamentato il passaggio dalla medicina guidata dal paziente a quella che chiamavano medicina delle liste di controllo.

Durante la pandemia di COVID-19, entrambi i medici hanno visto come il mondo medico rifiutasse la ricerca di nuove idee e trattamenti per la malattia e seguisse invece gli ordini delle massime autorità sanitarie pubbliche.

Il dottor Miller ha detto che quando stava studiando i trattamenti per COVID-19 e li ha presentati ai colleghi medici, “non volevano sentirne parlare”.

Ha detto che “Volevano solo seguire ciò che i pianificatori centrali dicevano loro di fare ”.

Anche senza un trattato dell’OMS, ha affermato il dottor Malone, la professione medica sta diventando sempre più centralizzata e pensare fuori dagli schemi viene punito.

Ha inoltre detto che “In molti stati, in molte nazioni, ci sono ora leggi in vigore secondo le quali i medici che esprimono le loro opinioni, le loro osservazioni, che differiscono dalla narrazione approvata, sono soggetti al carcere e a multe fino a 200.000 dollari”.

Ha aggiunto che “Questo sta accadendo in Canada ed è già adottato in Francia”.

Il dottor Malone ha detto che questo cambiamento ignora completamente il giuramento di Ippocrate che obbliga il medico a fare sempre ciò che è meglio per il singolo paziente.

Ha detto che l’industria medica vuole che i medici si basino su una lista di controllo e seguano una serie di ordini prescritti.

Inoltre, ha affermato il dottor Malone, il crollo dell’assistenza individualizzata fa parte di un obiettivo più ampio: la medicina basata sull’intelligenza artificiale.

Ha affermato “Ecco dove vogliono andare. …medicina standardizzata in cui siete tutti un numero e venite processati attraverso il sistema, data una diagnosi”.

“La medicina basata su liste di controllo… è ciò che viene insegnato nelle scuole di medicina in questo momento, insieme al ‘wokeismo’, questo è ciò che viene spinto in tutto il sistema.”

Secondo entrambi i medici, la gente comune deve collaborare con il proprio governo per impedire un’ulteriore centralizzazione della medicina nel paese. Il dottor Miller ha affermato che i cittadini non devono aver paura di opporsi ai potenti.

Dobbiamo esigere che il nostro governo non firmi questo trattato. E direi di andare ancora oltre: dobbiamo lasciare l’OMS e tagliare i fondi all’OMS ”.

Il dottor Malone ha detto che le persone devono essere coinvolte nei governi statali, avvisarli di ciò che sta accadendo e esortarli a resistere.

Ha anche raccomandato di formare una commissione per esaminare ciò che sta accadendo all’interno del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti.

Infine, ha detto, le persone devono cercare medici che non facciano parte del mondo medico aziendale.

Anche se molti medici potrebbero non voler essere coinvolti nell’assistenza sanitaria aziendale, la crescente complessità delle pratiche burocratiche imposte dall’Affordable Care Act e da altre normative e il fascino del denaro rendono più difficile evitarle.

” Lavorano per l’azienda, non lavorano per il paziente “, ha detto il dottor Miller.

Fonte: https://www.zerohedge.com/medical/power-grab-doctors-say-who-wants-dictate-us-health-policy
Scritto da Austin Alonzo tramite The Epoch Times
Tradotto da Carlo Makhloufi Donelli

Di questi argomenti abbiamo parlato anche qui:
https://ita.li.it/2023/12/18/racket-industriale-ma-va/

Altre notizie
TikTok: come occupare le case

TikTok: come occupare le case

TikTok: migrante spiega ad altri illegali come "invadere" le case in America La distruzione marxista dei diritti di...

Lockdown: l’esito inatteso

Lockdown: l’esito inatteso

Lockdown: il primo italiano è iniziato il 9 marzo 2020. All’epoca pensavo erroneamente che la società funzionasse...

error: Content is protected !!
× How can I help you?