Globalisti: 8 segnali del loro rapido avanzare

Globalisti: il futuro è qui, e se ti piace essere dominato dai maniaci del controllo, lo amerai. 

globalisti vogliono imporre il controllo

globalisti vogliono imporre il controllo

 

L ‘”identificazione digitale” è una delle aree principali su cui i globalisti si stanno concentrando in questo momento e, come vedrai di seguito, i cambiamenti radicali che vengono ora proposti sono estremamente spaventosi.

Ma la maggior parte degli americani non ha idea che tutto ciò stia accadendo. 

Invece, molti di loro sono ossessionati dai drammi relativamente insignificanti che i nostri organi di stampa aziendali stanno costantemente promuovendo.

Nel frattempo, i globalisti stanno raggiungendo i loro obiettivi alla velocità della luce e non c’è quasi nessuna resistenza.

I seguenti sono 8 segni che l’agenda futuristica del maniaco del controllo dei globalisti sta rapidamente avanzando…

#1  A partire da settembre, l’UE “incaricherà” tutti gli Stati membri di offrire un “portafoglio di identità digitale”  a tutti i loro cittadini e imprese…

L’Unione europea renderà obbligatoria l’identità digitale nell’ambito di eIDAS 2.0, che entrerà in vigore nel settembre 2023 e garantirà che tutti gli Stati membri offrano un portafoglio di identità digitale (DIW) a cittadini e imprese. Secondo la Commissione europea, “almeno l’80% dei cittadini dovrebbe essere in grado di utilizzare una soluzione di identificazione digitale per accedere ai principali servizi pubblici entro il 2030“.

#2  Un sistema di “impronte digitali” per gli americani è improvvisamente diventato  il problema più grande di Barack Obama …

L’ex presidente Barack Obama ha suggerito in una nuova intervista lo sviluppo di “impronte digitali” per combattere la disinformazione e distinguere tra notizie vere e fuorvianti per i consumatori.

Obama si è seduto con il suo ex consigliere senior della Casa Bianca David Axelrod per una conversazione sul podcast di quest’ultimo, “The Axe Files”, su CNN Audio. Durante l’intervista, Axelrod ha notato di aver visto “disinformazione e deepfake” prendere di mira Obama.

#3  Un policy brief delle Nazioni Unite che potete trovare qui propone un sistema globale di identificazione digitale  collegato ai nostri conti bancari 

Gli ID digitali collegati a conti bancari o di denaro mobile possono migliorare l’erogazione della copertura di protezione sociale e servire a raggiungere meglio i beneficiari ammissibili. Le tecnologie digitali possono contribuire a ridurre perdite, errori e costi nella progettazione dei programmi di protezione sociale.

#4  L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha adottato “il sistema dell’Unione Europea (UE) di certificazione digitale COVID-19” e prevede di trasformarlo in un  “sistema globale …

Nel giugno 2023, l’OMS adotterà il sistema di certificazione digitale COVID-19 dell’Unione europea (UE) per istituire un sistema globale che contribuirà a facilitare la mobilità globale e a proteggere i cittadini di tutto il mondo dalle minacce sanitarie attuali e future, comprese le pandemie. Questo è il primo elemento costitutivo della rete globale di certificazione della salute digitale dell’OMS (GDHCN) che svilupperà un’ampia gamma di prodotti digitali per offrire una salute migliore a tutti.

Basandosi sulla rete di certificazione digitale di grande successo dell’UE, l’OMS mira a offrire a tutti gli Stati membri dell’OMS l’accesso a uno strumento sanitario digitale open-source, che si basa sui principi di equità, innovazione, trasparenza, protezione dei dati e privacy“, ha affermato il dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’OMS. “I nuovi prodotti sanitari digitali in fase di sviluppo mirano ad aiutare le persone di tutto il mondo a ricevere servizi sanitari di qualità in modo rapido ed efficace”.

# 5  Le agenzie federali negli Stati Uniti hanno acquistato enormi quantità di informazioni sui cittadini statunitensi dai broker di dati e siamo stati avvertiti che tali informazioni potrebbero essere potenzialmente utilizzate per “ricatto, stalking, molestie e vergogna pubblica …

Le agenzie federali stanno accumulando segretamente montagne di dati che potrebbero essere utilizzati per “ricatto, stalking, molestie e vergogna pubblica” dei cittadini americani.

Quell’accusa non viene da un fanatico delle libertà civili dai capelli rosa – è in un nuovo rapporto per il capo spia della nazione, Avril Haines.

#6  È  stato rivelato  che il Pentagono ha utilizzato strumenti online molto inquietanti per “tracciare, localizzare e identificare segretamente chiunque esprima dissenso o addirittura insoddisfazione per le azioni delle forze armate statunitensi e della sua leadership”…

In un rapporto scioccante pubblicato da The Intercept il 17 giugno, sono emersi i dettagli di una strategia di sorveglianza della sicurezza nazionale degli Stati Uniti per rintracciare, localizzare e identificare segretamente chiunque esprima dissenso o addirittura insoddisfazione per le azioni dell’esercito americano e della sua leadership.

Le misure, intraprese dal battaglione dei servizi di protezione dell’esercito, rientrano nel loro mandato di salvaguardare i massimi generali da “assassinio, rapimento, lesioni o imbarazzo”.

#7  Come ho discusso  ieri , le Nazioni Unite hanno sviluppato un sistema globale di verifica dei fatti noto come “iVerify” in collaborazione con le grandi aziende tecnologiche e le organizzazioni finanziate da Soros. L’obiettivo è riuscire a sorvegliare la “disinformazione” e l'”incitamento all’odio”  in tutto il pianeta …

Le Nazioni Unite hanno svelato un servizio di verifica dei fatti “automatizzato” per contrastare la cosiddetta disinformazione e l’incitamento all’odio su Internet in un progetto in collaborazione con Big-Tech e organizzazioni finanziate da Soros.

In risposta a quello che definiscono “inquinamento delle informazioni online”, che secondo loro è una “sfida globale”, il Programma di sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) ha lanciato la sua piattaforma iVerify per contrastare la presunta disinformazione e l’incitamento all’odio online.

#8  Il FMI ammette pubblicamente che sta costruendo  una piattaforma CBDC globale  per tutte le valute digitali della banca centrale nazionale che sarà presto lanciata…

Durante una presentazione a una conferenza in Marocco, Kristalina Georgieva, amministratore delegato del Fondo monetario internazionale (FMI), ha annunciato che l’organismo globale sta “lavorando duramente sul concetto di una piattaforma CBDC globale”.

Georgieva ha dichiarato che le valute digitali della banca centrale devono essere interoperabili tra i paesi, osservando che “Se vogliamo avere successo, le CBDC non possono essere proposte nazionali frammentate”.

“Per avere transazioni più efficienti ed eque, abbiamo bisogno di sistemi che colleghino i paesi”, ha continuato Georgieva, aggiungendo “In altre parole, abbiamo bisogno di interoperabilità”.

Se riesci a leggere l’intero elenco senza diventare estremamente allarmato, non so se c’è qualche speranza per te.

I globalisti stanno costruendo una griglia di controllo digitale mondiale che potenzialmente darebbe loro un potere senza precedenti sulla vita di ogni uomo, donna e bambino dell’intero pianeta.

In un tale sistema, se insisti a essere un ribelle, il tuo accesso al sistema digitale potrebbe essere completamente revocato.
Cosa faresti allora?
Come  sopravviveresti  se non potessi comprare, vendere, trovare un lavoro o aprire un conto in banca?

La tecnologia estremamente avanzata che possediamo oggi ci ha permesso di fare molte cose davvero buone, ma ha anche il potenziale per essere utilizzata per imporre la tirannia su scala globale.

Dobbiamo resistere a questi cambiamenti che i globalisti stanno cercando di imporci.

Sfortunatamente, la maggior parte degli americani non parla nemmeno di questi cambiamenti, e questo perché i media mainstream dicono loro di concentrarsi su altre cose.

* * *

Il nuovo libro di Michael Snyder intitolato “End Times” è ora disponibile  in versione tascabile  e  per Kindle  su Amazon.com, e puoi dare un’occhiata alla sua nuova newsletter Substack  proprio qui .

Fonte: https://www.zerohedge.com/geopolitical/8-signs-futuristic-control-freak-agenda-globalists-rapidly-moving-forward
Scritto da Michael Snyder tramite il blog The Economic Collapse,
tradotto da Carlo Makhloufi Donelli per ITA.li

ndr: di questi argomenti ne abbiamo parlato qui:
https://ita.li.it/2023/04/21/leuro-digitale-potrebbe-inaugurare-il-controllo-statale-totale/
e qui:
https://ita.li.it/2022/12/14/se-ne-avranno-lopportunita-trasformeranno-la-nostra-societa-in-un-inferno-distopico/
e ancora qui:
https://ita.li.it/2023/02/16/world-economic-forum-siete-sicuri-di-sapere-cose-parte-2/

Altre notizie
Stellantis, e non solo

Stellantis, e non solo

In un contesto sempre più precario per i lavoratori del settore automobilistico in Italia, prevalentemente affiliati...

Immigrazione in aumento

Immigrazione in aumento

L’immigrazione illegale aumenta del 541% lungo la rotta dell’Africa occidentale verso l’UE La crisi dell’immigrazione...

error: Content is protected !!
× How can I help you?