Olanda: migranti attaccano la polizia

Olanda: folle di migranti africani violenti si ribellano e attaccano la polizia

Sabato sera è scoppiata una violenza di massa nella città dell’Aia, nei Paesi Bassi, quando centinaia di migranti africani hanno attaccato la polizia, distrutto proprietà e appiccato incendi, in scene che evidenziano ancora una volta il completo fallimento del multiculturalismo.

Olanda: migranti attaccano la polizia

Olanda: secondo alcune informazioni, la violenza sarebbe scoppiata tra due gruppi rivali durante un “incontro” della comunità eritrea nella città dove ha sede il parlamento olandese.

Il filmato mostrava i manifestanti che irrompevano nella sede dell’Opera Zalencentrum, con la polizia che usava gas lacrimogeni nel disperato tentativo di disperderli.

I rivoltosi hanno poi iniziato a lanciare mattoni e bottiglie contro la polizia e ad attaccarli con bastoni.

Dutch News  riferisce  che quattro agenti di polizia sono rimasti feriti negli scontri e sono stati effettuati solo pochi arresti.

Il capo della polizia locale Mariëlle van Vulpen ha detto  all’emittente NOS “I nostri colleghi si sono confrontati con una violenza molto grave scoppiata dal nulla, questo è inaccettabile.”

Il ministro della giustizia ad interim Dilan Yesilgöz ha dichiarato: “Attaccare gli operatori dei servizi di emergenza che stanno semplicemente facendo il loro lavoro è totalmente fuori luogo e ci saranno conseguenze”.

Il sindaco della città Jan van Zanen ha descritto la rivolta come “disgustosa e inaccettabile”, aggiungendo che “abbiamo ricevuto diverse segnalazioni di giovani della ‘Brigata Nhamedu‘ in cerca di guai”.

Lo stesso gruppo  ha dato inizio a rivolte anche  in Svezia, Canada e Stati Uniti, l’anno scorso.

Si ritiene che la causa della rivolta olandese sia  ESATTAMENTE la stessa di un mese fa a Londra.

Gli eritrei filo-governativi stavano organizzando un evento e i migranti anti-regime ne sono venuti a conoscenza.

Quest’ultima tornata di arricchimento culturale arriva sulla scia dell’approvazione da parte dell’UE di un patto migratorio soprannominato “il suicidio dell’Europa” che potrebbe portare il continente a essere inondato da ben 75 milioni di nuovi migranti.

Anche i leader centristi filo-UE in Europa ora avvertono che l’immigrazione di massa sta causando il collasso della civiltà in quel paese:

Fonte: https://modernity.news/2024/02/18/videos-mobs-of-violent-african-migrants-riot-attack-police-in-holland/
Scritto da Steve Watson
Tradotto da Carlo Makhloufi Donelli

Di questi argomenti abbiamo parlato anche qui:
https://ita.li.it/2024/02/18/migranti-patto-ue-per-averne-75-milioni-in-piu/

Altre notizie
TikTok: come occupare le case

TikTok: come occupare le case

TikTok: migrante spiega ad altri illegali come "invadere" le case in America La distruzione marxista dei diritti di...

Lockdown: l’esito inatteso

Lockdown: l’esito inatteso

Lockdown: il primo italiano è iniziato il 9 marzo 2020. All’epoca pensavo erroneamente che la società funzionasse...

error: Content is protected !!
× How can I help you?