CDC: ha nascosto i rischi del vaccino!

CDC e’ l’acronimo per Centers for Disease Control and Prevention.

Si tratta dell’ente governativo americano che e’ responsabile delle principali decisioni e raccomandazioni in tema di salute pubblica.

Nella primavera del 2021, gli americani sono stati inondati da una cacofonia di richieste che tutti si mettessero immediatamente in fila per l’iniezione che presumibilmente avrebbe posto fine alla pandemia.

Le urla della certezza erano assordanti.

Era ovunque: TV, radio, giornali, social media e autorità mediche a tutti i livelli.

Molte caratteristiche di questa campagna erano sospette.

La gente aveva cominciato a notare che il virus in sé non era affatto mortale come era stato affermato.

Sì, le persone si ammalavano ma, come con l’influenza, quasi tutti se la scrollavano di dosso in tempo.

Perché vaccinarsi contro un agente patogeno contro il quale è possibile acquisire l’immunità alla vecchia maniera?

Non ha mai avuto senso che ciò fosse in qualche modo essenziale per l’intera popolazione.

Poi c’era la questione se sarebbe stato efficace. 

I coronavirus stanno mutando rapidamente e tutta la storia dei vaccini suggerisce che non sono in grado di tenere il passo.

È anche peggio: alcuni specialisti dell’epoca affermarono che la vaccinazione di massa contro una variante spingeva il virus a mutare ancora di più, disabilitando la capacità di resistenza del sistema immunitario.

Quel sospetto si è confermato vero alla fine dell’anno.

Poi c’è la questione urgente della sicurezza. 

Era una nuova tecnologia e quindi un esperimento.

Nessun membro del pubblico abituale sapeva ancora esattamente cosa contenesse.

Eppure tutti sono stati costretti a mettersi in fila, a rimboccarsi le maniche e ad accettarlo.

Nessun farmaco nella storia della FDA era stato distribuito in questo modo.

Per quanto riguarda l’affermazione che questi “vaccini” siano “sicuri”, non è mai stata credibile.

Dire “non lo sappiamo” sarebbe stata l’unica affermazione onesta, semplicemente perché non esisteva esperienza con questi vaccini.

Non è possibile dichiarare che qualcosa sia sicuro quando non vi sono prove effettive o possibilità di prove entro il periodo di tempo. 

Potrebbe essere o potrebbe non essere.

Avrebbe dovuto essere insopportabilmente ovvio.

Anche a questo punto del percorso, la massiccia spinta sui vaccini aveva già superato i limiti.

Molte persone di intelligence lo sapevano. 

C’era chiaramente qualcosa di strano nel modo in cui tutti i maggiori esperti, così come le star del cinema e gli influencer dei social media, tormentavano il pubblico. 

Molte di queste stesse persone solo sei mesi prima dicevano al pubblico di essere scettico nei confronti del vaccino perché era stato spinto dall’amministrazione Trump.

Ora, a questa data tardiva, stiamo iniziando a ottenere dettagli su ciò che stava accadendo dietro le quinte.

Risulta che il CDC ha iniziato a vedere prove di problemi nella primavera del 2021, vale a dire il rischio di miocardite.

Cosa hanno fatto con quelle prove? Le hanno seppellite.

Epoch Times ha portato alla luce un’e-mail sorprendente inviata dal CDC a Moderna o Pfizer informandoli che probabilmente sarebbe arrivato un avviso del CDC.

“I pro e i contro di un HAN ufficiale sono ciò che la discussione principale è in questo momento”, ha scritto la dottoressa Sara Oliver, il funzionario.

“Penso che sia probabile che si tratti di un HAN poiché questo è il metodo principale di comunicazione del CDC ai medici e ai dipartimenti di sanità pubblica, ma le persone non vogliono nemmeno apparire allarmiste.”

Nonostante l’avvertimento e l’avviso che ciò sarebbe stato comunicato al pubblico, l’avviso di azione non è mai stato inviato.

Era il 25 maggio 2021.

Durante la stessa settimana, il CDC aveva precedentemente detto ai produttori di vaccini: “Volevo assicurarmi che foste a conoscenza prima che qualcosa fosse reso pubblico”.

Questa stretta collaborazione tra regolatori e agenzie governative e produttori privati ​​è già abbastanza sospetta. 

Ma non allertare il pubblico sui rischi noti è gravemente irresponsabile.

Stiamo parlando della vita e della salute delle persone.

Dovrebbero essere i guardiani di entrambi, ma qui vediamo accadere esattamente il contrario.

Hanno messo il marketing al di sopra della salute della popolazione.

All’epoca sembrava che ci fosse qualcosa di molto sbagliato nell’intera campagna di vaccinazione.

Negli Stati Uniti non facciamo le cose semplicemente perché qualcuno con autorità dice che dovremmo farlo.

Siamo scettici riguardo a tali invasioni della nostra integrità corporea in assenza di trasparenza.

Quando l’intimidazione sostituisce la razionalità, succede qualcosa di strano.

Molte persone si sono comunque vaccinate perché la propaganda era così travolgente. 

Alcune persone sono andate avanti nonostante i loro migliori istinti semplicemente perché erano esauste per aver resistito.

Già nella primavera del 2021 cominciavano ad apparire i mandati nel mondo degli affari e del governo.

Nel corso del tempo questi si sono intensificati man mano che l’amministrazione Biden ha provato ogni mezzo possibile per forzare le vaccinazioni sull’esercito, sull’assistenza sanitaria, sui trasporti e su ogni attività commerciale in America.

Questi ultimi mandati furono respinti dalla Corte Suprema ma molti rimasero.

È diventato così folle che i governi di città come New York, Boston e New Orleans hanno chiuso le loro intere città solo ai vaccinati.

I non vaccinati non potevano andare nei teatri, nelle biblioteche, nei ristoranti, nei bar o in altri luoghi al chiuso.

Sono stati accusati di aver prolungato la pandemia e dichiarati generalmente impuri.

Tutto questo è successo entro la fine dell’anno.

I rischi per la salute derivanti dall’iniezione erano noti al governo e ai produttori del vaccino, ma non furono mai rivelati al pubblico. 

E perché? È piuttosto semplice. 

Sapevano che un annuncio sincero avrebbe fatto crollare la domanda per l’iniezione. 

La situazione era già incerta e vacillante, così decisero di creare l’apparenza di un fronte unito. 

Questo non è avvenuto solo negli Stati Uniti, ma anche nel Regno Unito e in Europa.

Chiaramente, una manciata di aziende farmaceutiche aveva ormai preso il controllo di una miriade di agenzie governative in tutto il mondo, persino della stessa Organizzazione Mondiale della Sanità. 

È stato così grave che le agenzie sanitarie hanno accantonato la loro intera missione per operare come agenzie di marketing per una particolare tecnologia. 

È stato così intenso che le agenzie hanno seppellito anche i rischi spaventosi e conosciuti. 

Adesso lo sappiamo con certezza, grazie alle indagini investigative.

Come esattamente ciò sia accaduto richiede una spiegazione. 

Ancora più stranamente, la maggior parte di noi non sapeva che ciò era accaduto o stava accadendo.

A quanto pare, è possibile spiegare quasi tutto ciò che è accaduto durante i mesi e gli anni più bui della nostra vita basandosi sul fattore di panico della popolazione al fine di massimizzare l’accettazione del vaccino da parte dell’intera popolazione.

Questa è stata la ragione del panico da prolungamento, del teatro di prevenzione delle malattie, dei media urlanti, dei mandati e delle restrizioni assurde e di tutto il resto.

Era tutto pensato per preparare le persone alla vaccinazione.

Io e gli altri ci abbiamo messo molto tempo per vederlo. 

In retrospettiva, tutto ha perfettamente senso quello che stava succedendo.

Ma come esattamente ciò sia avvenuto – come le democrazie basate sull’idea del controllo popolare del governo siano diventate agenzie di marketing per Big Pharma – merita anni di indagini e riflessioni profonde sui problemi strutturali con il governo.

Nel frattempo, ora dobbiamo affrontare una crisi sanitaria come conseguenza non solo dei problemi di salute derivanti dai lockdown e dalle mancate diagnosi, ma anche dalle vaccinazioni stesse.

Non conosciamo la portata del problema perché neanche il CDC è stato trasparente al riguardo.

Signore e signori, questi sono i vostri governi. 

C’è da meravigliarsi che la fiducia oggi abbia toccato il fondo?

Altre notizie
TikTok: come occupare le case

TikTok: come occupare le case

TikTok: migrante spiega ad altri illegali come "invadere" le case in America La distruzione marxista dei diritti di...

Lockdown: l’esito inatteso

Lockdown: l’esito inatteso

Lockdown: il primo italiano è iniziato il 9 marzo 2020. All’epoca pensavo erroneamente che la società funzionasse...

error: Content is protected !!
× How can I help you?