Cronologia: vaccini COVID-19 e miocardite

Cronologia degli studi sulla correlazione tra vaccini COVID-19 e miocardite dal 22 settembre 2020 al 12 settembre 2023.

2020

22 settembre 2020: I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC)   identificano la miocardite come un evento avverso di particolare interesse o un potenziale effetto collaterale.
30 ottobre 2020: La Food and Drug Administration (FDA) statunitense   identifica  la miocardite come un evento avverso di particolare interesse.
Dicembre 2020: un caso di pericardite segnalato al Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS) degli Stati Uniti, cogestito dal CDC e dalla FDA.
11 dicembre 2020: la FDA  autorizza  il vaccino Pfizer-BioNTech per gli americani di età pari o superiore a 16 anni.
13 dicembre 2020:  Lancia CDCV-safe, un nuovo sistema di monitoraggio della sicurezza dei vaccini, senza includere la miocardite come opzione nell’elenco degli eventi avversi.
18 dicembre 2020: la FDA   autorizza  il vaccino Moderna, sostenuto dal governo statunitense, per gli americani di età pari o superiore a 18 anni.

2021

2021: i casi di miocardite  aumento nelle forze armate statunitensi.

Gennaio 2021:
001) 28 casi di miocardite, pericardite o miopericardite segnalati al VAERS.
002) secondo uno studio pubblicato mesi dopo, il primo membro dell’esercito statunitense sperimenta una miocardite post-vaccinazione.
003) primi casi di miocardite post-vaccinazione registrati in Israele.
004) l’elaborazione dei report VAERS subisce ritardi a causa di un picco imprevisto di report.

Febbraio 2021:
005) 64 casi di miocardite, pericardite o miopericardite segnalati al VAERS, inclusi due decessi.

1 febbraio 2021: i medici dicono che un adolescente israeliano è ricoverato in ospedale con miocardite dopo la vaccinazione Pfizer.
18 febbraio 2021: segnale di sicurezza per la miocardite  attivato  nel VAERS utilizzando il metodo approvato dal CDC chiamato Proportional Reporting Ratio.
19 febbraio 2021: segnale di sicurezza per la miocardite  attivato nel VAERS utilizzando un altro metodo chiamato Fisher’s Exact Test.
24-25 febbraio 2021: il CDC incontra i suoi consulenti ma non discute dei vaccini COVID-19.
27 febbraio 2021: la FDA autorizza il vaccino COVID-19 di Johnson & Johnson.
28 febbraio 2021:
006) funzionari israeliani allertano
privatamente il CDC di “un gran numero di segnalazioni di miocardite, in particolare nei giovani, in seguito alla somministrazione del vaccino Pfizer”.
007) 57 casi di miocardite o pericardite entro sette giorni dalla vaccinazione nel database di Pfizer in un documento  consegnato alla FDA nell’aprile 2021 e non rivelato al pubblico fino a novembre 2021 .

Marzo 2021: 54 casi di miocardite, pericardite o miopericardite segnalati al VAERS.

1 marzo 2021: i funzionari del CDC rivelano ( pdf ) che due casi post-vaccinazione sono stati identificati nel Vaccine Safety Datalink (VSD), un altro sistema gestito dal CDC.
2 marzo 2021: CDC raccomanda il vaccino COVID-19 di Johnson & Johnson per gli adulti.
3 marzo 2021: le autorità israeliane incontrano i funzionari ospedalieri per discutere dei problemi cardiaci post-vaccinazione.
4 marzo 2021: funzionari israeliani confermano che stanno indagando sulla pericardite postvaccinazione.
5 marzo 2021: la FDA ha un incontro con i suoi consulenti. La miocardite non è discussa.
6 marzo 2021: la Rutgers University diventa la prima grande scuola statunitense ad annunciare il mandato per il vaccino COVID-19.
8 marzo 2021: i funzionari sanitari australiani contattano il CDC in merito ai casi di miocardite negli Stati Uniti.
9 marzo 2021: un memorandum interno degli Stati Uniti  afferma che Israele ha ricevuto circa 40 segnalazioni di miocardite post-vaccinazione. Funzionari statunitensi affermano che alcuni casi post-vaccinazione sono stati segnalati negli Stati Uniti e riconoscono problemi con la sorveglianza passiva come la sottostima. Nella nota si legge “Pertanto, la FDA non ha preso una decisione definitiva riguardo alla causalità tra miopericardite e vaccini mRNA COVID-19”.
20 marzo 2021:
008) viene pubblicato  in letteratura il primo caso clinico di miocardite post-vaccinazione.
009) il contratto Pfizer con il Sud Africa ( pdf ) afferma che “potrebbero esserci effetti avversi del vaccino che al momento non sono noti”.
31 marzo 2021:
010) pubblicato il secondo rapporto su un caso di miocardite post-vaccinazione .
011) prima morte per miocardite post-vaccinazione segnalata  in Israele. La deceduta era una donna di 22 anni precedentemente sana.

Aprile 2021:
012) 158 casi di miocardite, pericardite o miopericardite segnalati al VAERS.
013) il CDC ha numerosi incontri pubblici senza discussione sulla miocardite.

1 aprile 2021: Notizie riportano che Israele ha ricevuto 84 segnalazioni di miocardite o pericardite postvaccinazione.
2 aprile 2021: funzionari militari statunitensi e CDC si incontrano sui casi di miocardite postvaccinazione.
5 aprile 2021:
014) funzionari israeliani informano il CDC sui casi di miocardite postvaccinazione.
015) il Canada segnala il primo caso di pericardite post-vaccinazione.
7 aprile 2021: Una richiesta del governo degli Stati Uniti copre i casi di miocardite registrati nei militari dopo la vaccinazione.
10 aprile 2021: il programma di valutazione della sicurezza dell’immunizzazione clinica, finanziato dal CDC, ha esaminato i casi di miocardite postvaccinazione, comemostrare l’e-mail .
12 aprile 2021:
016) funzionari militari statunitensi  informano  il CDC sui casi di miocardite post-vaccinazione.
017) il Canada  segnala il primo caso di miocardite post-vaccinazione.
13 aprile 2021:
018) un funzionario del CDC
afferma che l’esercito americano ha presentato manoscritti sui casi di miocardite a due riviste, .
019) CDC e FDA consigliano  di sospendere la somministrazione del vaccino Johnson & Johnson a causa di sei casi di coagulazione del sangue.
15 aprile 2021: consulente del CDC diceall’agenzia che vi sono due adulti altrimenti sani ricoverati in ospedale con dolore toracico e con diagnosi di miocardite dopo la vaccinazione Moderna.
17 aprile 2021: un funzionario del CDC dice al consulente che sono stati segnalati casi di miocardite dopo la vaccinazione contro il COVID-19 “ma non stiamo osservando alcuna chiara indicazione di un segnale di sicurezza”.
20 aprile 2021: un funzionario del CDC dice che vi sono tre casi di miocardite dopo la seconda dose di Pfizer in Idaho.
23 aprile 2021:
020) gli Stati Uniti
revocano la pausa raccomandata sul vaccino Johnson & Johnson.
021) I media israeliani dicono che un rapporto del Ministero della Salute israeliano sulla miocardite postvaccinazione identifica due decessi. Il secondo deceduto era un uomo di 35 anni precedentemente sano. Tra gli uomini di età compresa tra 18 e 30 anni, esiste una probabilità su 20.000 di sviluppare miocardite, rileva il rapporto. “Sembra che questi eventi possano essere un segnale di un possibile collegamento con il vaccino”, ha affermato il comitato. I risultati sono stati inviati alla FDA.
26 aprile 2021:
022) Military.com  
riferisce che funzionari militari statunitensi stanno monitorando 14 casi di miocardite in seguito alla vaccinazione con RNA messaggero.
023) la direttrice del CDC, la dottoressa Rochelle Walensky, afferma cheil CDC “è a conoscenza” di casi nell’esercito. Dice “non abbiamo visto alcun rapporto in merito” e che “non abbiamo visto alcun segnale” nei database del CDC.
27 aprile 2021:
024) i funzionari del CDC riconoscono
in privato che l’elaborazione dei rapporti VAERS “richiede più tempo del solito”.
025) funzionari del CDC affermano che sono stati identificazione 24 casi di miocardite nel VSD.
026) un funzionario militare statunitense avverte che la sospensione della somministrazione dei vaccini Pfizer e Moderna “avrà un impatto negativo sui tassi di vaccinazione USA/CA”.
28 aprile 2021:
027) la Francia rileva un segnale di sicurezza per la miocardite post-vaccinazione.
028) il direttore del CDC riceve appunti dalla discussione con i militari sui casi di miocardite.
29 aprile 2021: primi casi di pericardite dopo la vaccinazione COVID-19 suggerimenti  in letteratura.
30 aprile 2021: la FDA riceve un rapporto Pfizer che rileva casi di miocardite nel database Pfizer.

Maggio 2021:
029) 487 casi di miocardite, pericardite o miopericardite segnalati al VAERS, inclusi quattro decessi.
030) il CDC forma un team per esaminare le cartelle cliniche per i casi segnalati di miocardite post-vaccinazione.

5 maggio 2021: il CDC incontra i consulenti ma non discute dei vaccini COVID-19.
7 maggio 2021: l’Agenzia europea per i medicinali annuncia di aver chiesto a Pfizer informazioni sulla miocardite dopo la vaccinazione contro il COVID-19.
10 maggio 2021: la FDA  autorizza   il vaccino COVID-19 di Pfizer per i bambini dai 12 ai 15 anni. Non menziona la miocardite .
12 maggio 2021:
031) di miocardite non si parla durante l’incontro sul vaccino anti-COVID-19 della Pfizer.
Il dottor Tom Shimabukuro, un funzionario del CDC, fa una presentazione sulla coagulazione del sangue dopo la vaccinazione Johnson & Johnson.

032) il dottor Walensky raccomanda il vaccino Pfizer praticamente a tutti i bambini di età compresa tra 12 e 15 anni, sulla base del consiglio dei consulenti.
13 maggio 2021:
033) ai funzionari del CDC è stato detto di rivolgere le domande sui potenziali casi di miocardite a due massimi funzionari della sicurezza dei vaccini, il dott.
John Su e Shimabukuro.

034) gli stessi funzionari discutono  dell’analisi dei dati VAERS per la miocardite utilizzando il Proportional Reporting Ratio in e-mail pesantemente oscurate . L’agenzia afferma che l’analisi in realtà non è iniziata fino al 2022.
035) il consulente del CDC  afferma che“più persone mi hanno inviato messaggi di testo ed e-mail con preoccupazioni” sulla miocardite.
036) il Children’s National di Washington registra due casi sospetti.
14 maggio 2021: il dottor Shimabukuro cerca “esperti in miocardite”.
16 maggio 2021: un funzionario del CDC afferma in un’e-mail: “stiamo sentendo parlare parecchio di questo adesso e non ho una comprensione chiara di ciò che è e di ciò che è stato fatto”.
17 maggio 2021: il gruppo di lavoro del CDC afferma che ci sono “relativamente poche” segnalazioni di miocardite dopo la vaccinazione e che i tassi “non differiscono dai tassi di base attesi”.
17 maggio 2021:
037)il dottor Shimabukuro  parla coni funzionari dell’American Academy of Pediatrics per “centralizzare il nostro coordinamento” con gruppi esterni.
038) il dottor Su  afferma che gli operatori sanitari “non segnalano questi casi al VAERS”.
039 il dottor Su  afferma che la “questione della miocardite” sta “esplodendo”.
18 maggio 2021:
040) gli stati di tutti gli Stati Uniti  
segnalano casi di miocardite a seguito della vaccinazione COVID-19.
041)  pubblicato il primo caso clinico di una persona americana con miocardite post-vaccinazione .
19 maggio 2021: il CDC  comunicaai funzionari statali di aver “monitorato da vicino” la miocardite e la pericardite dopo la vaccinazione contro il COVID-19 e che i casi “possono essere gravi”.
20 maggio 2021:
042) altri tre casi di miocardite post-vaccinazione al Connecticut Children’s Medical Center,  dice il funzionario al CDC.
043) i funzionari del CDC  tengono un incontro  con i medici degli ospedali pediatrici sui casi di miocardite. Le diapositive dell’incontro sono state fornite a The Epoch Times   completamente oscurate .
23 maggio 2021: l’American Heart Association  afferma chei benefici della vaccinazione COVID-19 per tutti gli aventi diritto “superano enormemente il raro e possibile rischio di complicazioni legate al cuore, inclusa l’infiammazione del muscolo cardiaco”.
24 maggio 2021: il gruppo di lavoro del CDC   riconosce  per la prima volta che il numero di segnalazioni di miocardite postvaccinazione al VAERS era superiore al previsto nei soggetti di età compresa tra 16 e 24 anni.
24 maggio 2021:
044) la Società francese di cardiologia 
chiede di vaccinare i pazienti con insufficienza cardiaca senza riconoscere la possibile connessione vaccino-miocardite.
045) il funzionario del Massachusetts  chiede al CDC un “messaggio” sulla miocardite postvaccinazione.
25 maggio 2021:il dottor Paul Offit, un consulente della FDA,  dice  riguardo alla miocardite e ai vaccini COVID-19, ” ci sono tutte le ragioni per pensare che questo non sia un problema .
26 maggio 2021: l’Autorità neozelandese per la sicurezza dei medicinali e dei dispositivi medici afferma che esiste un segnale di sicurezza per la miocardite ei vaccini COVID-19.
28 maggio 2021:
046) il CDC  afferma di continuare a vaccinare tutti gli aventi diritto, o praticamente tutti gli americani dai 12 anni in su. 28 maggio 2021: rivela
una serie di casi di maschi giovani, precedentemente sani, ricoverati in ospedale con miocardite post-vaccinazione che i ricoveri sono avvenuti già il 30 gennaio 2021.
047) il CDC  afferma che si sta concentrando sui casi segnalati tra quelli di età pari o inferiore a 30 anni.
048) nove casi di miocardite post-vaccinazione provenienti da uno stato non segnalato al VAERS, secondo il CDC.
30 maggio 2021: la Brighton Collaboration pubblica la definizione del caso di miocardite.

Giugno 2021:
049) 752 casi di miocardite, pericardite o miopericardite segnalati al VAERS, inclusi cinque decessi.
050) alcuni esperti iniziano a chiedere alle autorità statunitensi di sospendere la vaccinazione contro il COVID-19 delle persone giovani e sane.

2 giugno 2021: Israele afferma che “esiste una certa probabilità per un possibile collegamento tra la seconda dose di vaccino e l’insorgenza di miocardite tra i giovani di età compresa tra 16 e 30 anni” dopo che i ricercatori hanno riscontrato un’incidenza compresa tra uno su 3.000 e uno su 6.000 uomini di età compresa tra 16 e 30 anni 24.
4 giugno 2021: ricercatori statunitensi   segnalano sette casi in giovani maschi sani dopo la vaccinazione Pfizer.
10 giugno 2021:
051) 99 casi di miocardite/pericardite rilevati nel database della Biologics Effectiveness and Safety Initiative della FDA e 1.260 casi segnalati nei dati delle richieste di risarcimento Medicare, afferma un funzionario della FDA ( pdf
) .
052) il CDC sta lavorando per dare seguito rapido alle segnalazioni di miocardite in seguito alla vaccinazione tra le persone di età pari o inferiore a 30 anni, afferma un funzionario del CDC ( pdf  ) . La maggior parte dei casi riguarda i giovani adulti dopo una seconda dose.
053) il dottor Cody Meissner, consulente della FDA,  afferma “Mancano spiegazioni alternative” oltre alla vaccinazione, data la coerenza tra i casi post-vaccinazione.
054) “Penso che la miocardite sia qualcosa che deve essere esaminato attentamente perché probabilmente stiamo vedendo la punta dell’iceberg”, afferma il dottor Michael Kurilla del National Institutes of Health degli Stati Uniti, un altro consulente della FDA.
055) il portavoce di Pfizer dichiara ai notiziari che “il profilo rischio-beneficio del nostro vaccino rimane positivo” .
11 giugno 2021: l’Agenzia europea per i medicinali annuncia un’indagine sulle segnalazioni di miocardite dopo la vaccinazione contro il COVID-19.
23 giugno 2021:
056) il comitato per la sicurezza del CDC 
afferma che le prove ora suggeriscono una “probabile associazione” tra vaccinazione mRNA e miocardite.
057) il numero di casi di miocardite registrati nel VSD vendita a 75. Sulla base dei rapporti VAERS, il CDC afferma che il numero di eventi è superiore al previsto dopo la seconda dose nei maschi di età compresa tra 12 e 49 anni e nelle donne di età compresa tra 12 e 29 anni. Tra i bambini di età compresa tra 12 e 17 anni , 188 casi sono stati segnalati entro 21 giorni dalla vaccinazione fino all’11 giugno. I consulenti del CDC  affermano che   i dati suggeriscono che i vaccini causano miocardite .
058) stime del CDC ( pdf ) Il vaccino Pfizer causerà fino a 69 casi di miocardite per milione di seconde dosi, ma preverrà 215 ricoveri e due decessi nei maschi di età compresa tra 12 e 17 anni.
25 giugno 2021: la FDA aggiunge avvertenze sul “suggerito aumento dei rischi” di miocardite e pericardite sulle etichette dei vaccini Moderna e Pfizer.
28 giugno 2021: il Dipartimento degli affari dei veterani degli Stati Uniti  afferma in privato di aver rilevato più casi di miocardite del previsto.
29 giugno 2021:
059) ricercatori militari  
hanno comunicato che  22 membri precedentemente sani  hanno sofferto di miocardite dopo aver ricevuto un vaccino a RNA messaggero. “Il modello di presentazione e il decorso clinico suggeriscono un’associazione con una risposta infiammatoria alla vaccinazione”, affermano. I casi sono tra le centinaia segnalati in letteratura questo mese.
060) i funzionari del CDC  affermanodei casi segnalati che “le sorprendenti somiglianze cliniche nella presentazione di questi pazienti, la loro recente vaccinazione con un vaccino COVID-19 a base di mRNA e la mancanza di qualsiasi eziologia alternativa per la miocardite acuta suggeriscono un’associazione con l’immunizzazione.”
30 giugno 2021: il Canada  aggiunge informazioni sul rischio di miocardite e pericardite alle etichette dei vaccini Moderna e Pfizer.

Luglio 2021: 364 casi di miocardite, pericardite o miopericardite segnalati al VAERS, inclusi sette decessi.

3 luglio 2021: i  ricercatori spediti di 13 giovani maschi con miocardite postvaccinazione trattati in un singolo ospedale nello stato di Washington tra il 1 aprile 2021 e il 21 giugno 2021.
6 luglio 2021: il CDC  stima  che per ogni milione di dosi di vaccinazione si potranno prevedere dozzine di casi di miocardite, inclusi da 56 a 69 casi tra i ragazzi di età compresa tra 12 e 17 anni. Tuttavia, secondo l’agenzia, i benefici attesi superano i rischi.
9 luglio 2021: l’Agenzia europea per i medicinali  raccomanda  di elencare la miocardite e la pericardite come effetti collaterali dei vaccini Pfizer e Moderna dopo aver identificato 221 casi dopo la vaccinazione con mRNA. Cinque dei pazienti sono morti .
10 luglio 2021: ricercatori sudcoreani  pubblicato  che un uomo di 22 anni è stato ucciso da miocardite indotta da vaccino, la prima morte di questo tipo riportata in letteratura.
22 luglio 2021: il CDC afferma di aver confermato 282 casi di miocardite postvaccinazione in persone di età compresa tra 18 e 29 anni.
28 luglio 2021: Pfizer  comunica  alla FDA “importante rischio identificato” di miocardite e pericardite dopo la vaccinazione e rivela 17 decessi tra i casi segnalati.
30 luglio 2021: CDC e FDA affermano che il data mining non mostra un segnale di miocardite tra gli adolescenti dai 12 ai 17 anni.
31 luglio 2021: gli esperti australiani  raccomandano  che le persone siano informate sulla possibilità di miocardite e pericardite a seguito della vaccinazione.

Agosto 2021: 311 casi di miocardite, pericardite o miopericardite segnalati al VAERS, inclusi sette decessi.

4 agosto 2021: il Regno Unito  ritarda  la raccomandazione della seconda dose per i ragazzi di 16 e 17 anni.
10 agosto 2021: i ricercatori  dicono che sono 15 i bambini ricoverati al Boston Children’s Hospital con miocardite post-vaccinazione tra il 1 maggio e il 15 luglio 2021.
13 agosto 2021: il Canada  identifica   un segnale di sicurezza per la miocardite postvaccinazione.
17 agosto 2021:  riportata da ricercatori statunitensi la morte di un uomo di 27 anni a seguito di miocardite dopo la vaccinazione contro il COVID-19. La famiglia ha rifiutato l’autopsia. Nessuna causa diversa dalla vaccinazione identificata.
18 agosto 2021:
061) ricercatori statunitensi 
segnalano  la morte di un uomo di 42 anni affetto da miocardite in seguito alla vaccinazione Moderna. Nessun’altra causa identificata.
062) il dottor Walensky e altri funzionari del governo degli Stati Uniti  chiedono che   i richiami del vaccino COVID-19 vengano eliminati a causa della presentata dell’efficacia.
19 agosto 2021:
063) Pfizer 
si riferisce all’EMA di due decessi per miocardite in seguito alla vaccinazione Pfizer.
064) il dottor Walensky  ha notificato  la decorazione del Regno Unito per Pfizer rispetto a Moderna per gli adolescenti.
23 agosto 2021:
065) la FDA 
approva  il vaccino Pfizer per le persone di età pari o superiore a 16 anni. L’approvazione teoricamente ha un livello più alto dell’autorizzazione. L’agenzia afferma che l’analisi degli eventi segnalati “non sarà sufficiente per valutare i gravi rischi noti di miocardite e pericardite”.
066)  rischio eccessivo di miocardite per i maschi vaccinati di età compresa tra 16 o 17 anni “che si avvicina a 200 casi per milione”, rivela la FDA, sulla base dei dati del database delle richieste di assistenza sanitaria Optum.
24 agosto 2021: le autorità sudcoreane  determinano  che un giovane è morto di miocardite dopo la vaccinazione Pfizer.
30 agosto 2021:
067) Pfizer rivela che si sono verificati un caso di miocardite e un caso di pericardite tra i partecipanti vaccinati allo studio.
068)  su 742 segnalazioni nel VAERS che soddisfacevano la definizione di caso di miocardite o miopericardite del CDC dopo la vaccinazione, 701 pazienti hanno richiesto il ricovero e 18 sono ancora ricoverati in ospedale, rapporti ufficiali del CDC ( pdf ) . Non era noto che il 23% dei pazienti i cui casi erano descritti in dettaglio nei rapporti VAERS fossero guariti al momento del rapporto.
069) secondo il CDC, il tasso più alto di casi di miopericardite segnalati entro sette giorni dall’iniezione è stato di 71,5 casi per milione di seconde dosi di Pfizer tra i ragazzi di 16 o 17 anni.
070) il CDC annuncia (  pdf  ) l’intenzione di seguire i pazienti con miocardite per  cercare di valutare i risultati a lungo termine  .
071) i casi di miocardite e pericardite nel VSD salgono a 115, con alcuni pazienti che presentano ancora sintomi, afferma il funzionario del CDC ( pdf  ).
072) i benefici del vaccino Pfizer continuano a superare i rischi, affermano i funzionari del CDC. Si stima che ogni milione di vaccinazioni Pfizer tra i giovani di età compresa tra i 16 ei 17 anni causerà 73 casi di miocardite ma eviterà ulteriori ricoveri ospedalieri.
073) un comitato di sicurezza indipendente ha  affermato che una donna morta in Nuova Zelanda dopo la vaccinazione Pfizer è morta di miocardite.

Settembre 2021: 377 casi di miocardite, pericardite o miopericardite segnalati al VAERS, inclusi 10 decessi.

2 settembre 2021:
074) 654 segnalazioni di miocardite o pericardite nel database di sicurezza di Pfizer, afferma l’azienda.
Settantasette segnalazioni di miocardite o miocardite e pericardite nel database di sicurezza di Moderna, afferma l’azienda. Alcuni pazienti, compreso un giovane maschio, sono morti o non si erano ripresi.

075)  l’Agenzia europea per i medicinali, sulla base dei rapporti e di altri dati, afferma che un’associazione causale tra miocardite/pericardite e vaccini a mRNA è “considerata almeno una possibilità ragionevole”.
3 settembre 2021: il CDC  afferma che vi sono 67 casi di miocardite/pericardite registrati in VSD tra persone di età compresa tra 12 e 39 anni.
8 settembre 2021: i ricercatori statunitensi  scopronoche i ragazzi sani e giovani corrono un rischio maggiore di eventi cardiaci a causa dei vaccini rispetto al COVID-19.
9 settembre 2021: il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e la sua amministrazione annunciano l’obbligo del vaccino contro il COVID-19 per decine di milioni di americani, tra cui molti giovani e sani.
15 settembre 2021: Hong Kong modifica la raccomandazione da due dosi di Pfizer a una dose dopo il picco di casi di miocardite.
21 settembre 2021: medici statunitensi  affermano “È emerso un chiaro segnale di miocardite associata al vaccino”.
22 settembre 2021:
076) un funzionario del CDC afferma che un caso di miocardite è stato segnalato dopo il richiamo della Pfizer.
Il comitato di sicurezza del CDC afferma che non è possibile determinare il rischio di effetti collaterali rari come la miocardite dopo il potenziamento.

077) un funzionario del CDC ammette che V-safe non raccoglie informazioni sulla miocardite.
078) la FDA  autorizza  un richiamo Pfizer per milioni di americani.
23 settembre 2021: i funzionari del CDC affermano di non sapere quanti casi di miocardite causeranno i richiami. Si prevede fino a 26 casi per milione di richiami nei giovani di età compresa tra i 18 ei 29 anni, ma affermano che si potrebbe evitare più casi di COVID-19 e ricoveri ospedalieri.
24 settembre 2021: CDC  raccomanda  il richiamo di Pfizer per alcune popolazioni.
27 settembre 2021: un esperto neozelandese  dice  al CDC che “mi sembra molto sensato” ritardare le seconde dosi per i giovani.
28 settembre 2021: il medico legale  dice   al CDC che il vaccino Pfizer potrebbe aver “giocato un ruolo” nella morte di un ragazzo californiano di 15 anni morto dopo l’iniezione.
29 settembre 2021: il CDC si conclude sui vaccini non-COVID.
30 settembre 2021: il CDC  dice  falsamente ai funzionari della California che le segnalazioni di miocardite post-vaccinazione non sono arrivate fino a giugno 2021 .

Ottobre 2021: 321 casi di miocardite, pericardite o miopericardite segnalati al VAERS, inclusi cinque decessi.

4 ottobre 2021: gli editori di JAMA Internal Medicine  affermano che l’identificazione dei casi di miocardite postvaccinazione “non modifica il processo decisionale clinico”.
7 ottobre 2021: Norvegia, Finlandia e Svezia  sospendono  l’uso del vaccino Moderna per i più giovani a causa del rischio di miocardite.
8 ottobre 2021: l’Islanda sospende l’uso del vaccino Moderna a causa dell’infiammazione del cuore.
11 ottobre 2021: il direttore del CDC  viene informato  su come i paesi nordici stanno limitando la vaccinazione a causa della miocardite.
12 ottobre 2021: la riunione segreta del governo degli Stati Uniti che valuta il conteggio dell’immunità post-infezione termina senza alcun aggiornamento .
14 ottobre 2021: la FDA afferma che sono stati segnalati più casi di miocardite/pericardite al suo sistema Biologics Effectiveness and Safety Initiative.
21 ottobre 2021:
079) il Dipartimento per gli affari dei veterani degli Stati Uniti ha identificato 7 casi di miocardite post-vaccinazione, il CDC lo rende pubblico, ma non è stato stabilito alcun segnale e tutti i casi sono stati risolti.
080) il tasso più alto di miocardite dopo la vaccinazione, sulla base dei dati VAERS, è di 69,1 casi per milione tra i maschi di 16 o 17 anni, afferma il dottor Su ( pdf )  .
081) secondo i dati disponibili, circa un quarto dei casi nelle persone di età pari o inferiore a 29 anni esaminate nel VAERS non erano guariti, con 19 ancora ricoverati in ospedale.
082) Le analisi dei dati VSD “indicano che sia Pfizer che Moderna sono associati a un aumento del rischio di miocardite/pericardite nei soggetti di età compresa tra 12 e 39 anni”, afferma il medico del Kaiser Permanente ( pdf )  . I casi di miocardite/pericardite nel VSD salgono a 138, con tassi più alti dopo la vaccinazione Moderna rispetto alla vaccinazione Pfizer.
083) il CDC  afferma che  decine di milioni di americani dovrebbero ricevere un richiamo Pfizer o Moderna.
22 ottobre 2021:
084) i ricercatori francesi dicono che i tassi di casi segnalati tra i maschi di età compresa tra 18 e 24 anni sono circa 139 per milione dopo la seconda dose di Moderna e 43 per milione dopo la seconda dose di Pfizer.
085) la Norvegia  afferma che  gli adolescenti non possono ricevere una seconda dose del vaccino Pfizer.
26 ottobre 2021: la FDA  afferma che  i benefici della vaccinazione superano i rischi. La proiezione del danno è più alta per i maschi di 16 e 17 anni, con 196 casi di miocardite/pericardite postvaccinazione e 171 ricoveri di miocardite/pericardite per milione di dosi.
26 ottobre 2021: il cardiologo del CDC Dr. Matthew Oster afferma che “non sappiamo molto” sulla miocardite dopo la vaccinazione COVID-19. “Abbiamo davvero bisogno di vedere quali saranno i risultati a lungo termine per questi bambini”, ha aggiunto in seguito.
26 ottobre 2021:
086) il dottor Michael Nelson, consulente per i vaccini della FDA, afferma di essere preoccupato che alcuni casi di miocardite postvaccinazione non siano segnalati.
087) il dottor Eric Rubin, un altro consulente della FDA,  afferma che  “non sapremo mai quanto sia sicuro questo vaccino a meno che non iniziamo a somministrarlo”.
27 ottobre 2021:
088) l’Organizzazione Mondiale della Sanità  afferma  che i vaccini mRNA probabilmente causano miocardite.
089) i ricercatori  dicono che la prevalenza della miocardite postvaccinazione può essere sottostimata a causa della dipendenza dai sintomi per la diagnosi.
28 ottobre 2021: il dottor Su  afferma che  la miocardite segnalata dopo la vaccinazione contro il COVID-19 “non è stata né grave né persistente… tuttavia, dovremo aspettare per vedere se si eventuali conseguenze a lungo termine”. Dice anche che il CDC non sa quale percentuale dei casi sia diventata cronica.
29 ottobre 2021: la FDA  autorizza  il vaccino Pfizer per i bambini dai 5 agli 11 anni nonostante la carenza di dati sull’efficacia.
30 ottobre 2021: ricercatori inviati di diciassette pazienti con miocardite visitati in un’unica struttura in Svizzera tra marzo e luglio 2021, ( pdf  ).
31 ottobre 2021: la FDA  ritarda  la decisione  sull’approvazione del vaccino di Moderna per i bambini.

Novembre 2021: 267 casi di miocardite, pericardite o miopericardite segnalati al VAERS, inclusi sei decessi.

1 novembre 2021:
090) il dottor Su  
afferma   in un’e-mail che “stiamo tutti facendo la nostra parte per rafforzare la fiducia” nei vaccini COVID-19.
091) ricercatori inglesi  stimano che  la vaccinazione dei bambini di età compresa tra 12 e 17 anni preverrà da 230 a 4.590 ricoveri per COVID-19 causando 160 casi di miocardite che richiedono il ricovero ospedaliero.
092) ricercatori statunitensi  inviati che sette pazienti presentavano ancora sintomi circa un mese dopo la diagnosi di miocardite.
2 novembre 2021:
093) nove decessi per miocardite segnalati tra le persone di età pari o inferiore a 29 anni nel VAERS.
funzionario del CDC afferma che la maggior parte dei decessi ha avuto almeno una potenziale causa non vaccinale, mentre la valutazione di due era ancora in corso (
pdf  ).
094)  funzionario afferma che dei pazienti con miocardite postvaccinazione che hanno ricevuto risonanza magnetica cardiaca, il 72% ha avuto risultati anormali. Dei pazienti che hanno risposto al sondaggio del CDC, il 48% ha riferito che i sintomi persistevano dopo tre mesi.
095)  i tassi di miocardite dopo la vaccinazione Pfizer nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni, se eliminati, non sono noti, afferma il CDC ( pdf  ) . I tassi tra i 12 ei 15 anni raggiungono 108,5 per milione di secondi dosi tra i maschi.
096) CDC  raccomanda che  praticamente tutti i bambini dai 5 agli 11 anni ricevevano una serie Pfizer.
3 novembre 2021: funzionari dello stato di Washington   dicono al  CDC che una donna di 18 anni precedentemente sana è morta dopo la vaccinazione contro il COVID-19 per miocardite fulminante,. Attribuiscono la miocardite al COVID-19 asintomatico. La famiglia ha rifiutato l’autopsia presso una struttura e l’ufficio del medico legale della contea di King afferma di non aver eseguito l’autopsia per ragioni “sociali e complesse”.
8 novembre 2021: la Francia  sospende  il vaccino di Moderna per le persone sotto i 30 anni.
16 novembre 2021: il Regno Unito  raccomanda  la seconda dose per i ragazzi di 16 e 17 anni.
18 novembre 2021: i ricercatori tedeschi affermano che i casi segnalati di miocardite sono fino a 117 per milione dopo dosi di Moderna e 47 per milione di dosi di Pfizer, tra i maschi di età compresa tra 18 e 29 anni.
19 novembre 2021:
097) tassi più bassi di miocardite segnalati al VAERS dopo dosi di richiamo, afferma un funzionario del CDC ( 
pdf  ). Sono state presentate cinquantaquattro denunce, di cui alcune persone non notano si sono riprese.
098) il CDC  consente  a tutti gli adulti di ricevere un richiamo dei vaccini Pfizer o Moderna.
23 novembre 2021: comunicato ricercatori  tedeschi che tra il 27 dicembre 2020 e il 3 settembre 2021, 113 pazienti con sospetta miocardite dopo la vaccinazione COVID-19 si sono presentati in un unico studio.
26 novembre 2021: sei persone sarebbero morte di miocardite o pericardite dopo la vaccinazione Pfizer, riferisce il Centro di farmacovigilanza olandese Lareb. Per due dei decessi sono state trovate altre cause.
28 novembre 2021:
099) i ricercatori di Hong Kong 
rilevano  un tasso di 212 casi di miocardite tra i maschi di età compresa tra 12 e 17 anni per milione di secondi dosi di Pfizer.
100) i CDC in e-mail privata  rivelano tre casi verificati di miocardite post-booster.
29 novembre 2021: il Regno Unito  raccomanda  la seconda dose per i ragazzi di età compresa tra 12 e 15 anni.

Dicembre 2021: 304 casi di miocardite, pericardite o miopericardite segnalati al VAERS, inclusi cinque decessi.

1 dicembre 2021: una donna di 22 anni  ha trascorso   74 giorni in ospedale con miocardite dopo la vaccinazione AstraZeneca, pubblicato ricercatori sudcoreani.
2 dicembre 2021:
101) l’Agenzia europea per i medicinali 
afferma  che è confermato il segnale di sicurezza per la miocardite post-vaccinazione.
102) ricercatori israeliani  stimano  106,9 casi di miocardite per milione di maschi vaccinati di età compresa tra 16 e 29 anni.
9 dicembre 2021:
103) la FDA 
autorizza  dosi di richiamo per i ragazzi di 16 e 17 anni.
104) il CDC  afferma che  i ragazzi di 16 e 17 anni dovrebbero ricevere un vaccino di richiamo. Non menziona la miocardite.
14 dicembre 2021: ricercatori inglesi hanno comunicato che 114 persone vaccinate avevano la miocardite elencata come causa di morte sul certificato di morte.
16 dicembre 2021: un funzionario del CDC afferma che sono confermati otto casi di miocardite tra bambini di età compresa tra 5 e 11 anni, incluso uno in un maschio di 6 anni.
18 dicembre 2021: a seguito di un’autopsia la morte di un uomo neozelandese di 26 anni è stata dichiarata causata da miocardite indotta da vaccino.
25 dicembre 2021: i ricercatori britannici  scoprono che i maschi sotto i 40 anni corrono un rischio eccessivo di 101 casi per milione di seconde dosi.
27 dicembre 2021: funzionari canadesi  hanno modificato che l’incidenza della miocardite tra i maschi di età compresa tra 12 e 39 anni è di 195,4 per milione di secondi dosi tra i maschi di età compresa tra 12 e 39 anni, stimano ricercatori statunitensi . Identificati i casi non rilevati dal CDC.Dec. 28, 2021: rischio di miocardite molto più elevato a causa del vaccino di Moderna rispetto a quello di Pfizer.
30 dicembre 2021: ricercatori  statunitensi invitati di 21 pazienti con miocardite dopo la vaccinazione COVID-19 ricoverati in un unico centro tra il 15 dicembre 2020 e il 15 giugno 2021.
30 dicembre 2021: medici marocchini  dicono di un 14enne ricoverato in ospedale sotto shock dopo la vaccinazione Pfizer.

2022

Gennaio

3 gennaio 2022: i ricercatori affermano che le cause di morte non legate al vaccino sono state escluse nella morte di una donna neozelandese di 57 anni che ha avuto miocardite dopo la vaccinazione COVID-19, estesa.
5 gennaio 2022:
105) 327 casi di miocardite tra bambini di età compresa tra 12 e 15 anni segnalati al VAERS, con alcuni casi non noti per essere guariti, afferma il funzionario del CDC (pdf
) . I tassi tra i maschi nella fascia di età stimati sono pari a 45,7 per milione di seconde dosi e 4,3 per milione di seconde dosi tra i maschi di età compresa tra 5 e 11 anni, entrambi superiori al previsto.
106) La maggior parte dei pazienti con miocardite confermata di età compresa tra 12 e 17 anni in VSD sono ricoverati in ospedale, con più di un quarto ricoverato in ospedale per almeno quattro giorni, afferma il ricercatore VSD ( pdf ) . Casi in fino eccesso a 70,8 entro 21 giorni per milione di seconde dosi nella fascia di età. Quasi la metà dei casi confermati presentava sintomi nuovi o in peggioramento durante le visite di follow-up almeno tre mesi dopo, e la metà presentava risultati anomali dell’elettrocardiogramma.
107) il tasso di miocardite in Israele dopo la vaccinazione Pfizer è stato di 153 per milione di seconde dosi tra i maschi di età compresa tra 16 e 19 anni.
11 gennaio 2022: è stato confermato che un uomo americano di 26 anni è morto per  miocardite indotta da vaccino .
19 gennaio 2022: tassi di casi segnalati nel Regno Unito fino a 71 per milione di seconde dosi di Moderna tra le persone di età compresa tra 18 e 29 anni.
24 gennaio 2022: il CDC ha allertato la morte di un maschio con miocardite indotta da vaccino, confermata dall’autopsia.
25 gennaio 2022: I tassi di casi di miocardite segnalati sono 70,7 per milione di seconde dosi per i maschi di età compresa tra 12 e 15 anni e 105,8 per milione di seconde dosi per i maschi di età compresa tra 16 e 17 anni,si riferisce il  CDCL’Agenzia ha verificato 1.626 segnalazioni e ritiene probabile una sottostima .
31 gennaio 2022: la FDA approva (  pdf ) il vaccino di Moderna per le persone di età pari o superiore a 18 anni. La FDA afferma che i dati sui casi segnalati “non sono sufficienti per valutare i rischi gravi noti di miocardite e pericardite e identificare un rischio grave inaspettato di miocardite subclinica”.

Febbraio

3 febbraio 2022: confermata  la morte di un uomo americano di 24 anni per miocardite indotta da vaccino. Successivamente la famiglia dell’uomo  fa causa al governo degli Stati Uniti.
4 febbraio 2022:
108) tre casi di pericardite tra i partecipanti vaccinati allo studio, riferisce Moderna ( 
pdf ). Due casi, di cui uno in un maschio di 23 anni, sono stati classificati come correlati al vaccino.
109) tassi di casi di miocardite VAERS segnalati raggiungono il 40 per milione di seconde dosi tra i giovani di età compresa tra 18 e 24 anni entro sette giorni dalla vaccinazione, afferma un funzionario del CDC. La maggior parte dei pazienti sono stati ricoverati in ospedale e dimessi, ma il 30% non si è ripreso.
110) casi in eccesso di miocardite fino a 61,8 per milione entro sette giorni dalla seconda dose di Moderna nei maschi, secondo i dati di VSD.
111) rischio eccessivo di miocardite 9,8 volte più alto dopo una seconda dose di Moderna tra i maschi di età compresa tra 12 e 39 anni rispetto ai non vaccinati, pubblicato i funzionari danesi al CDC.
112) tra le 360 ​​persone che hanno sofferto di miocardite e hanno risposto a un sondaggio del CDC in media 143 giorni dopo, circa la metà ha riportato almeno un sintomo, come dolore toracico, nelle due settimane precedenti, afferma il CDC ( pdf ). Secondo i fornitori di pazienti, circa quattro su 10 avevano restrizioni sull’attività fisica mesi dopo la diagnosi.
113) i dati ora mostrano una “associazione di miocardite” con il vaccino di Moderna ei giovani, afferma il comitato per la sicurezza del CDC. Il gruppo afferma che continuerà a rivedere i dati sulla miocardite dopo la vaccinazione.
114) tassi più bassi di miocardite registrati quando lo spazio tra le due dosi della serie primaria viene estesa, dicono i ricercatori canadesi al CDC.
115) 68 casi di miocardite attesi dopo ogni milione di seconde dosi di Moderna e 47 dopo ogni milione di seconde dosi di Pfizer, tra i maschi di età compresa tra 18 e 39 anni, afferma il CDC ( pdf). Secondo l’agenzia si prevede di evitare ulteriori ricoveri ospedalieri, mantenendo i benefici superiori ai rischi. Usano ipotesi di efficacia obsoleta e tassi di miocardite da VSD.
116) La definizione di casi di miocardite è stata ampliata dopo il feedback, rivela un ricercatore VSD (  pdf ).
9 febbraio 2022: la FDA  afferma che “il beneficio sociale della vaccinazione di massa è schiacciante”.
11 febbraio 2022:
117) la FDA 
rinvia l’incontro programmato sull’eventuale autorizzazione del vaccino Pfizer per neonati e bambini piccoli.
118) Un documento interno di Pfizer  afferma che“ci sono prove che suggeriscono che i pazienti che ricevono un vaccino COVID-19 corrono un rischio maggiore di miocardite”.
14 febbraio 2022: i medici legali statunitensi  segnalano due decessi tra minori per miocardite in seguito alla vaccinazione Pfizer.
15 febbraio 2022: ricercatori inviati di 21 pazienti con miocardite dopo la vaccinazione COVID-19 in una struttura in Canada fino a novembre 2021.
23 febbraio 2022: il CDC aggiorna le linee guida per dire che le persone, compresi i giovani maschi, potrebbero dover attendere otto settimane tra le dosi della serie primaria.
25 febbraio 2022: ricercatori di Hong Kong  comunicato   cheun maschio su 2.563 di età compresa tra 12 e 17 anni ha sofferto di miocardite dopo la vaccinazione Pfizer.

Marzo

10 marzo 2022:
119) ricercatori israeliani
hanno pubblicato di tassi di miocardite nei bambini di età compresa tra 12 e 15 anni più alti tra i vaccinati rispetto a quelli non vaccinati.
120) ricercatori tedeschi  affermano “La miocardite indotta da vaccino dovrebbe essere presa in considerazione nei pazienti con insorgenza di sintomi acuti dopo la vaccinazione con mRNA”.
15 marzo 2022: lesione cardiaca persistente riscontrata nel follow-up da 106 a 134 giorni dopo la diagnosi di miocardite in cinque adolescenti.
18 marzo 2022: ricercatori giapponesi  sono stati invitati da un ragazzo di 17 anni ha trascorso 23 giorni in ospedale con miocardite dopo la seconda dose di Pfizer.
21 marzo 2022: i ricercatori statunitensi stimano  in un documento prestampato 450 casi di miocardite per milione di dosi tra i maschi di età compresa tra 12 e 17 anni.
23 marzo 2022: medici israeliani  pubblicati di cicatrici cardiache rilevate in sette pazienti su nove da sette a otto mesi dopo la diagnosi di miocardite. Le cicatrici sono state associate a morte improvvisa e si raccomanda ai pazienti di sottoporsi a controlli annuali.
25 marzo 2022:
121) il CDC esegue per la prima volta il Proportional Reporting Ratio sui dati VAERS e
rileva i segnali di sicurezza sia per i vaccini Moderna che per quelli Pfizer. Il CDC ha affermato falsamente di aver avviato l’attività nel 2021, ma in seguito ha ritirato la richiesta .
122) ricercatori statunitensi  invitati da molti pazienti con follow-up da tre a otto mesi presentavano anomalie persistenti alla risonanza magnetica cardiaca.
123) gli esperti di etica mettono in guardia dal vaccinare i bambini sani.

Aprile

6 aprile 2022: Israele ha registrato 213 casi di miocardite post-vaccinazione.
8 aprile 2022: uno studio del CDC non sottoposto a revisione paritaria conclude che  il COVID-19 presenta un rischio più elevato di miocardite rispetto alla vaccinazione.
20 aprile 2022:
124) La miocardite incontra il segnale di sicurezza nel VSD, ha detto il panel del CDC ( 
pdf ). Circa la metà dei casi sono stati verificati attraverso la revisione delle cliniche cliniche. Quaranta casi si sono verificati dopo un richiamo in persone di età compresa tra 12 e 39 anni e altri 34 si sono verificati dopo un richiamo in persone di età pari o superiore a 40 anni.
125) il numero di casi segnalati nel VAERS vendita a 148 entro sette giorni da un richiamo, riferisce ufficiale del CDC. Il tasso più alto è di 23,2 casi per milione di dosi di richiamo Pfizer tra le persone di età compresa tra 16 e 17 anni. La maggior parte dei pazienti è stata ricoverata in ospedale, ma tutti sono stati dimessi.
126) i nuovi dati “non suggeriscono problemi di sicurezza oltre a quelli precedentemente identificati”, afferma il comitato per la sicurezza dei vaccini del CDC (  pdf ).
127) casi segnalati nel sistema del Dipartimento degli affari dei veterani degli Stati Uniti fino a 40; confermata la revisione della carta 15.
128) ricercatori nordici  stimanofino a 379 casi in eccesso per un milione di maschi vaccinati di età compresa tra 16 e 24 anni.
26 aprile 2022: secondo i progetti della FDA, per un milione di serie primarie Pfizer, saranno causa fino a 196 casi di miocardite in eccesso che richiederanno ricoveri ospedalieri tra i maschi di età compresa tra 16 e 17 anni. Tale numero supera il numero di ricoveri per COVID-19 prevenuti in due dei tre scenari.
28 aprile 2022: ricercatori  statunitensi inviati del potenziamento tardivo del gadolinio (LGE), identificato nell’80% dei pazienti con miocardite che sono stati sottoposti a risonanza magnetica cardiaca di follow-up una media di 92 giorni dopo la dimissione dall’ospedale. LGE  è associato  a morte improvvisa.

Maggio

Maggio 2022: le analisi del Proportional Reporting Ratio che confrontano i vaccini mRNA con altri vaccini vengono condotte dal CDC sui dati VAERS per la prima volta,  mostrando  un segnale di sicurezza per la miocardite per entrambi i vaccini.
3 maggio 2022: pericardite subclinica  rilevata  in una delle 41 persone nello studio prospettico di richiamo.
4 maggio 2022: ricercatori canadesi  hanno pubblicato di segni di cicatrici nelle risonanze magnetiche cardiache di follow-up.
5 maggio 2022: la FDA  limita  l’uso del vaccino Johnson & Johnson per i rischi di coagulazione del sangue.
6 maggio 2022: “Non esiste test o indagine in grado di stabilire la causalità della miocardite o pericardite associata al vaccino”,  affermano  i medici canadesi .
14 maggio 2022: uno studio  rileva che  l’efficacia del vaccino Pfizer diventa negativa nel tempo in alcuni bambini.
17 maggio 2022: le autorità di Hong Kong scelgono di risarcire la famiglia di una donna di 66 anni morta di miocardite dopo la vaccinazione Pfizer.
19 maggio 2022:
129) il CDC 
segnala  la morte di miocardite postvaccinazione in un giovane ragazzo. Il CDC riconosce “rari rapporti” di decessi per miocardite post-vaccinazione in altri paesi, ma afferma che “non è chiaro fino a che punto tali casi siano stati indagati”.
130) 64 casi di miocardite dopo la vaccinazione Pfizer segnalati tra i bambini dai 5 agli 11 anni nel VAERS; 20 sono stati confermati, afferma il CDC (  pdf  ). Altri 10 casi segnalati nella fascia di età nel VSD, 6 sono stati confermati.
131) tassi segnalati di miocardite entro sette giorni dalla vaccinazione fino a 74,2 per milione dopo una seconda dose di vaccino Pfizer tra i maschi di 16 o 17 anni. I tassi per i maschi sono 48,1 per i 12-15 e 35,3 per i 18-24.
132) mentre il gruppo di consulenti del CDC vota a sostegno del richiamo Pfizer per i bambini dai 5 agli 11 anni, la consulente Veronica McNally afferma che i genitori dovrebbero sapere che i tassi di miocardite sono più bassi dopo un richiamo e che il Il richiamo aumenterà la protezione.

Giugno

7 giugno 2022:
133) un funzionario del CDC afferma ( 
pdf  ) che le prove supportano un’associazione causale tra i vaccini mRNA, la prima volta che il CDC ha rilasciato una simile dichiarazione.
134) tassi segnalati di miocardite superiore al previsto nei maschi di età compresa tra 5 e 49 anni, afferma il CDC. Il numero di casi verificati terminati con decessi arriva fino a 21, ma il CDC afferma che nessuno dei decessi è stato confermato come causato dalla miocardite.
135) un sondaggio tra gli operatori sanitari che si prendevano cura dei pazienti stimava che il 18,3% non si fosse ripreso completamente mesi dopo. Le informazioni disponibili indicano che la maggior parte delle persone “guarisce dalla miocardite entro 3-8 mesi dopo la diagnosi”, afferma il dottor Shimabukuro, ma “possono esserci effetti a lungo termine”.
136) Novavax afferma che cinque casi di miocardite si sono verificati in volontari vaccinati durante le sperimentazioni sul vaccino COVID-19.
11 giugno 2022: 411 casi di miocardite  rilevati  entro sette giorni dalla vaccinazione COVID-19 nel database delle indicazioni sulla salute che includono i dati CVS Health.
14 giugno 2022:
137) tassi di miocardite segnalati a seguito di un richiamo più alti del previsto nei maschi di età compresa tra 12 e 29 anni, afferma un funzionario del CDC ( pdf
)  .
138) La miocardite soddisfa il segnale di sicurezza per i bambini di età compresa tra 12 e 17 anni dopo la prima e la seconda dose nel sistema BEST della FDA, afferma un funzionario della FDA ( pdf )  .
17 giugno 2022:
139) la FDA  autorizza  i vaccini Pfizer e Moderna per i bambini di età inferiore ai 6 mesi.
140) i ricercatori scoprono  che la raccomandazione di una dose singola di Hong Kong ha portato a un calo dei casi di miocardite .
21 giugno 2022:
141) insufficienza cardiaca e morte improvvisa registrata dopo la vaccinazione contro il COVID-19, 
pubblicata ricercatori di Hong Kong.
142) è “difficile sapere… quali sarebbero i tassi di miocardite” tra gli adolescenti dopo il potenziamento,  afferma un funzionario del CDC.
23 giugno 2022:
143) quasi 1.000 casi di miocardite tra i bambini dai 5 ai 17 anni dopo la vaccinazione Pfizer segnalati al VAERS, afferma un funzionario del CDC ( pdf
). Rapporti verificati mostrano tassi fino a 75,9 per milione tra i maschi di 16 o 17 anni dopo una seconda dose di Pfizer.
144) non è stato confermato che il 37% dei pazienti il ​​cui medico ha risposto a un sondaggio del CDC si è completamente ripreso almeno 90 giorni dopo la diagnosi.
145) la miocardite soddisfa i criteri dei segnali di sicurezza nel VSD per i richiami di Pfizer e Moderna, ha detto il panel del CDC. Casi in eccesso arrivano fino a 200,3 per milione di richiami tra i maschi di 16 o 17 anni, che è superiore al secondo tasso di dose. Molti pazienti sono stati ricoverati in ospedale ma tutti sono stati dimessi.
146) la dottoressa Sarah Long, consulente del CDC, esprime sorpresa per il tasso di miocardite a seguito di un richiamo.
147) più di 1.000 segnalazioni di miocardite nel database di Moderna, afferma il funzionario di Moderna (  pdf  ).
148) probabilità pazienti che hanno sofferto di miocardite dopo una prima dose, sono stati vaccinati di nuovo e hanno sofferto di nuovo di miocardite, dice il funzionario del CDC.
149) I vaccinati a rischio più elevato di eventi avversi gravi sono di particolare interesse,  secondo  i ricercatori in una rianalisi dei dati degli studi clinici.
25 giugno 2022: i ricercatori francesi  rilevano  un caso di miocardite ogni 5.900 uomini di età compresa tra 18 e 24 anni che ricevono una seconda dose di Moderna.
28 giugno 2022: 75 segnalazioni di miocardite confermata a seguito della vaccinazione in adolescenti di età compresa tra 12 e 17 anni al 22 febbraio 2022,  pubblicata medici australiani.

Luglio

3 luglio 2022: morte di un uomo di 27 anni 28 giorni dopo aver perso conoscenza durante la pratica sportiva e 36 giorni dopo la sentenza della vaccinazione Moderna  per  miocardite dopo l’autopsia.
4 luglio 2022: uno studio prospettico sugli operatori sanitari che ricevono un richiamo  identificato  due casi di miocardite tra circa 3.800 soggetti.
13 luglio 2022: la FDA autorizza il vaccino COVID-19 di Novavax anche dopo aver trovato dimostra che il vaccino aumenta il rischio di miocardite e pericardite.
14 luglio 2022: 45 eventi di miocardite segnalati in bambini dai 5 agli 11 anni,  alcuni verificati  , durante i primi quattro mesi di somministrazione del vaccino COVID-19 alla fascia di età.
19 luglio 2022:
150) numero di segnalazioni confermate di miocardite VAERS vendita a 1.321, con altre 515 escluse o ancora in fase di revisione.
Il tasso più alto rimane 75,9 per milione di seconde dosi somministrate a maschi di 16 o 17 anni. Il tasso più alto di casi in eccesso nel VSD è di 62,8 per milione di seconde dosi di Moderna nei maschi di età compresa tra 18 e 39 anni.

151) CDC raccomanda il vaccino Novavax per gli adulti.
20 luglio 2022:
152) i medici tedeschi 
chiedono  più autopsie sulle persone che muoiono di miocardite in seguito alla vaccinazione COVID-19.
153) 41 casi di miocardite, incluso un decesso,  tra gli adulti  in seguito alla vaccinazione contro il COVID-19 nel sistema sanitario Kaiser Permanente fino al 28 febbraio 2022.
28 luglio 2022: 448 casi di miocardite o pericardite  identificati  in Italia fino al 30 settembre 2021.
30 luglio 2022: ricercatori canadesi affermano casi di miocardite in eccesso per milione di seconde dosi tra i maschi di età compresa tra 18 e 29 anni stimati in 162 e tra i maschi di età compresa tra 39 e 39 anni stimati in 244.

Agosto

5 agosto 2022: un funzionario del CDC  ammette  di aver fornito false informazioni sul monitoraggio della sicurezza del vaccino COVID-19 .
8 agosto 2022:
154) Uno studio prospettico su 301 studenti delle scuole rileva che il 29% ha manifestato effetti benefici dopo la vaccinazione Pfizer, 
pubblicato  ricercatori tailandesi . “Gli adolescenti che ricevono l’mRNA vaccinico dovrebbero essere monitorati per gli effetti collaterali”, dicono.
155) 3.107 segnalazioni di miocardite dopo la vaccinazione  ricevute  fino al 15 febbraio 2022, nel database di sicurezza globale di Moderna.
16 agosto 2022: Il data mining per i vaccini Moderna e Pfizer “non ha contribuito a granché”,  afferma  in privato un funzionario del CDC.
22 agosto 2022: più di 2.800 ricoveri ospedalieri con miocardite identificati dopo la vaccinazione COVID-19,  diffusi  ricercatori britannici .
31 agosto 2022: la FDA  autorizza  i vaccini bivalenti Pfizer e Moderni aggiornati come richiami per le persone di età pari o superiore a 12 anni. I booster erano stati testati solo sugli animali .

Settembre

1 settembre 2022:
156) il rischio di miocardite derivante dai richiami bivalenti di COVID-19 è “sconosciuto”, afferma il funzionario del CDC ( 
pdf  ).
157) CDC  raccomanda  alle persone dai 12 anni in su di ricevere uno dei nuovi booster.
158) nessuna segnalazione di miocardite al VAERS tra i bambini piccoli, afferma il funzionario del CDC. Tassi più alti del previsto, fino al 21,6 per milione tra i maschi di 16 o 17 anni, entro sette giorni dal richiamo per i maschi di età compresa tra 12 e 29 anni.
159) tassi di miocardite nei VSD fino a 189 per milione per i maschi di 16 o 17 anni dopo un richiamo, che è superiore a 137 per milione dopo una seconda dose.
6 settembre 2022:
160) funzionari israeliani 
affermano che  i casi di miocardite post-vaccinazione “suggeriscono una relazione causale” tra i vaccini mRNA e l’infiammazione del cuore.
161) il segretario alla Difesa americana Lloyd Austin non è stato allertato per la miocardite dopo la vaccinazione contro il COVID-19 fino al 25 maggio 2021,  afferma l’esercito.
23 settembre 2022: la maggior parte dei pazienti con miocardite si era ripresa al follow-up da 60 a 180 giorni dopo la diagnosi, sebbene alcuni presentassero sintomi persistenti,  prolungati  i ricercatori di Hong Kong .
28 settembre 2022: i campioni di sangue prelevati durante e due o quattro giorni dopo la quarta dose di vaccino hanno mostrato lesioni miocardiche in due partecipanti, secondo uno studio prospettico condotto in  Israele  .

Ottobre

4 ottobre 2022: Il tasso di casi di miocardite segnalati nel VAERS è più alto dopo il richiamo per i giovani maschi che dopo la seconda dose, rivelano i funzionari del CDC.
7 ottobre 2022: il chirurgo generale della Florida   sconsiglia  i vaccini mRNA contro il COVID-19 per i maschi di età compresa tra 18 e 39 anni a causa dell’analisi dei certificati di morte.
15 ottobre 2022: due pazienti adulti su cinque con miocardite presentavano sintomi persistenti al follow-up almeno 57 giorni dopo la risonanza magnetica cardiaca iniziale,  pubblicata ricercatori del Minnesota.
26 ottobre 2022: segnale di sicurezza della miocardite dopo la vaccinazione Pfizer  identificato in persone di età compresa tra 12 e 64 anni nel sistema di sorveglianza delle indicazioni sulla salute, si riferisce alla FDA.
31 ottobre 2022: Sei pazienti su nove con miocardite hanno mostrato un danno cardiaco persistente, di cui uno con sintomi persistenti, al seguito di 12 settimane, trasmesso ricercatori  italiani .

Novembre

4 novembre 2022: nove casi di miocardite o pericardite segnalati dopo la vaccinazione bivalente,  afferma il CDC.
7 novembre 2022: tasso previsto di miocardite di 269,5 casi per milione di seconde dosi di Moderna e 58 casi per milione di seconde dosi di Pfizer nei maschi di età compresa tra 18 e 29 anni, pubblicato ricercatori  canadesi .
9 novembre 2022: LGE è ancora osservato al follow-up nei pazienti con miocardite, con due che riportano sintomi persistenti, pubblicato  ricercatori tedeschi .
12 novembre 2022: Il numero di dosi di Moderna necessarie per nuocere è superiore al numero di dosi necessarie per il trattamento di uomini di età compresa tra 16 e 19 anni, stimano ricercatori  italiani .
21 novembre 2022: 141 casi di miocardite entro 21 giorni dalla vaccinazione COVID-19 fino al 10 marzo 2022 nella Columbia Britannica, sperimentale  ricercatori canadesi .
27 novembre 2022: le autopsie di tedeschi deceduti inaspettatamente entro 20 giorni da una vaccinazione contro il COVID-19  hanno identificato  miocardite in cinque persone, escludendo altre possibili cause.

Dicembre

5 dicembre 2022: i ricercatori statunitensi  stimano  che per ogni ricovero per COVID-19 prevenuto dai richiami del vaccino, verrebbero causa da 1,5 a 4,6 casi di miocardite nei giovani maschi.
28 dicembre 2022:
162) secondo la revisione, la maggior parte degli studi sulla miocardite postvaccinazione mancavano di un’adeguata 
stratificazione  .
163) LGE è presente in tutti e sette i pazienti con miocardite sottoposti a risonanza magnetica cardiaca di follow-up da tre a sei mesi dopo la diagnosi,  pubblicata  ricercatori turchi . Due pazienti avevano gonfiore al cuore.
31 dicembre 2022: Pfizer  non  rispetta la scadenza per lo studio sulla miocardite post-approvazione. La FDA rivela  successivamente di aver consentito a Pfizer di ritardare la scadenza.

2023

3 gennaio 2023: otto morti cardiache improvvise in Qatar dopo la vaccinazione contro il COVID-19, probabilmente dovuti alla vaccinazione.
4 gennaio 2023: l’analisi del sangue  rileva proteine ​​​​​​spike “non legate” nel plasma di persone con miocardite dopo la vaccinazione.
5 gennaio 2023:
164) l’1% degli elettrocardiogrammi 
risulta anomalo in uno studio prospettico sulla seconda dose di Pfizer negli studenti delle scuole superiori di Taiwan.
165) si dimostrano “inequivocabili” a sostegno di un legame tra i vaccini COVID-19 e la miocardite, afferma la Società Portoghese di Cardiologia.
9 gennaio 2023: uno studio di imaging su cinque bambini da tre a 109 giorni dopo l’insorgenza dei sintomi della miocardite in seguito alla vaccinazione Pfizer rileva segni di cicatrici cardiache.
26 gennaio 2023: Segnale di sicurezza per miocardite e pericardite negli adulti di età compresa tra 18 e 35 anni per il vaccino aggiornato di Pfizer, afferma un funzionario della FDA ( pdf )  .

Febbraio

1 febbraio 2023: 530 persone nei paesi nordici con diagnosi di miocardite correlata alla vaccinazione con mRNA,  pubblicata dai ricercatori. Sei morti.
8 febbraio 2023: ricercatori taiwanesi  stimano  126 casi di miocardite per milione di seconde dosi tra i maschi di età compresa tra 12 e 17 anni.
13 febbraio 2023: l’Inghilterra  smette di offrire  dosi di richiamo alle persone più giovani e sane di mente.
14 febbraio 2023: 134 casi di insufficienza cardiaca e sei casi di miocardite nel 2021 tra i vaccinati in 99 contee,  consegnati  ricercatori statunitensi in una revisione delle cartelle cliniche.
15 febbraio 2023: l’Australia ha scoperto che la miocardite ha contribuito alla morte di una donna di 21 anni, come  mostrano i documenti recentemente divulgati.
22 febbraio 2023: Singapore afferma che pagherà la famiglia di un uomo morto di miocardite dopo la vaccinazione contro il COVID-19.
24 febbraio 2023:
166) nella sua ultima analisi rischio-beneficio ( 
pdf  ) il CDC stima un piccolo numero di casi di miocardite per ogni milione di richiami. Gli esperti  criticano  il calcolo infinitesimale perché è imperfetto.
167) un caso di miocardite dopo la vaccinazione bivalente rilevata nel VSD, afferma un funzionario del CDC.
168) il rischio di miocardite dopo un’iniezione bivalente è sconosciuta, afferma un funzionario del CDC.
169) i funzionari del CDC forniscono false informazioni sul monitoraggio della sicurezza dei vaccini e  si rifiutano  di correggere i dati.
27 febbraio 2023: la famiglia della giovane ragazza morta di miocardite dopo la vaccinazione Pfizer verrà risarcita, dicono le autorità taiwanesi.

Marzo

3 marzo 2023: il CDC  rivela  di non aver mai agito su piani di collaborazione per “stimolare la segnalazione VAERS” da parte degli operatori sanitari e delle strutture di assistenza a lungo termine.
9 marzo 2023: infiammazione cardiaca persistente identificata in tre persone su 17 al follow-up di due mesi,  pubblicata ricercatori canadesi.
14 marzo 2023: la FDA  autorizza  il bivalente della Pfizer come richiamo per i bambini sotto i 5 anni.
15 marzo 2023: la FDA aggiunge un avvertimento sulla miocardite alle schede informative del vaccino Johnson & Johnson.
17 marzo 2023: il CDC   aggiunge un testo  al suo sito web affermando che i vaccini mRNA causano la miocardite .
20 marzo 2023: alla morte di una ragazza di 14 anni è stata diagnosticata una miocardite correlata al vaccino,  pubblicata ricercatori giapponesi.
22 marzo 2023: Stephane Bancel, CEO di Moderna,   afferma che  tutte le fasce d’età affrontano un rischio maggiore di miocardite dopo l’infezione da COVID-19 rispetto alla vaccinazione.
30 marzo 2023: l’Organizzazione Mondiale della Sanità  afferma che  ulteriori richiami fornirebbero benefici “marginali” ai bambini sani e agli adulti più giovani.

Aprile

3 aprile 2023: il prolungamento dell’intervallo tra le dosi della serie primaria ha ridotto l’incidenza della miocardite,  pubblicato ricercatori di Hong Kong.
5 aprile 2023: 173 casi di miocardite post-vaccinazione tra i bambini tra il 19 luglio 2021 e il 30 settembre 2022, scientificamente ricercatori sudcoreani.
10 aprile 2023: la Svizzera decide di non raccomandare i vaccini contro il COVID-19 ai cittadini a causa degli elevati livelli di infezione e/o vaccinazione precedente.
15 aprile 2023: ricercatori malesi  identificano  87 casi di miocardite entro 21 giorni dalla vaccinazione COVID-19 tra quelli vaccinati tra il 1 febbraio 2021 e il 28 febbraio 2022.
18 aprile 2023:
170) la FDA 
sostituisce  i vecchi vaccini Moderna e Pfizer con i vaccini bivalenti aggiornati, nonostante non siano disponibili tempi sull’efficacia degli studi clinici.
171) il governo degli Stati Uniti  risarcisce  due persone per lesioni alla miocardite causate dai vaccini COVID-19.
172) la FDA  respinge  la richiesta di aggiungere il rischio di morte improvvisa alle etichette dei vaccini mRNA.
19 aprile 2023: funzionari del CDC, incluso il dottor Shimabukuro,   ripetono  bugie sul monitoraggio della sicurezza del vaccino COVID-19 .
20 aprile 2023: il CDC  afferma che  le persone non vaccinate dovrebbero ricevere un vaccino bivalente e alcune persone vaccinate dovrebbero ricevere un’iniezione aggiuntiva.
24 aprile 2023: i vaccini mRNA contro il COVID-19 non hanno avuto alcun effetto sulla mortalità complessiva,  affermano  i ricercatori dopo aver analizzato i dati degli studi.

Maggio

10 maggio 2023: alcuni pazienti con miocardite hanno avuto LGE su risonanze magnetiche cardiache eseguite circa 107 giorni dopo la risonanza magnetica iniziale,  pubblicata ricercatori statunitensi.
11 maggio 2023:
173) termina l’emergenza sanitaria pubblica COVID-19, ma i vaccini sono ancora disponibili con autorizzazione di emergenza.
174) il 96% dei casi registrati come miocardite post-vaccinazione si è verificato come corretto,  pubblicato ricercatori svedesi.
12 maggio 2023:  termina la maggior parte dei restanti mandati federali per il vaccino contro il COVID-19.
22 maggio 2023:
175) la FDA 
afferma che  la miocardite soddisfa i criteri dei segnali di sicurezza nei bambini di età compresa tra 12 e 17 anni.
176) i danni causa dai vaccini  fanno causa al  governo federale per la censura delle Big Tech.

Giugno

1 giugno 2023:
177) il governo degli Stati Uniti risarcisce una terza persona per la miocardite causata dalla vaccinazione COVID-19.
178) la FDA  revoca l’autorizzazione  al vaccino COVID-19 di Johnson & Johnson.
2 giugno 2023: ricercatori sudcoreani  determinano morti improvvise causate dalla vaccinazione contro il COVID-19.
13 giugno 2023:
179) il CDC afferma che nessun decesso post-vaccinazione è stato causato dalla miocardite.
180) i ricercatori sudcoreani  stimano  82 miocarditi per milione di terze dosi nei soggetti di età inferiore a 19 anni.
14 giugno 2023: Anziani non a rischio più elevato di miocardite dopo la vaccinazione contro il COVID-19,  riferisce  la FDA in una revisione dei dati di sorveglianza.
15 giugno 2023: la FDA  stima  che ogni milione di serie primarie Moderna tra le persone di età compresa tra 18 e 25 anni preverrà da 635 a 5.957 ricoveri per COVID-19 e causerà un eccesso di 68-241 casi di miocardite.
27 giugno: 139 casi di miocardite post-vaccinazione in 29 centri in Spagna dal 1 agosto 2021 al 10 marzo 2022,  chiuso  i ricercatori . Dopo un follow-up di 3 mesi, l’incidenza degli eventi avversi è stata del 12,7%, con una mortalità dell’1,4%.
30 giugno 2023: la scadenza per lo studio subclinico sulla miocardite di Moderna scade senza pubblicazione.

Luglio

17 luglio 2023: l’Australia smette  di segnalare i casi di miocardite post-vaccinazione, affermando che i tassi si sono stabilizzati.
20 luglio 2023: uno studio prospettico rileva  che un operatore sanitario su 35 presentava segni di danno cardiaco associato alla vaccinazione .
31 luglio 2023: problemi a lungo termine rilevati in un follow-up fino a un anno,  inviato dai ricercatori di Hong Kong.

Agosto

3 agosto 2023: i funzionari Pfizer dicono al Senato australiano di non sapere perché il vaccino dell’azienda infiamma il cuore.

Settembre

5 settembre 2023: il CDC ha ripetutamente detto alle persone che hanno subito eventi avversi dopo la vaccinazione di sottoporsi a ulteriori vaccinazioni,  mostrano i documenti.
12 settembre 2023:
181) due casi di miocardite o pericardite dopo la vaccinazione bivalente nel VSD, pubblicato i funzionari del CDC.
182) la protezione bivalente contro il ricovero ospedaliero diminuisce drasticamente in pochi mesi,  mostrano  i dati del CDC .
183) il CDC  raccomanda nuovi vaccini con dati sperimentali su sole 50 persone.
Fonte: https://www.theepochtimes.com/health/timeline-covid-19-vaccines-and-myocarditis-5317985
Autore: Zachary Stieber (giornalista)
Zachary Stieber è un reporter senior di The Epoch Times con sede nel Maryland. Si occupa di notizie dagli Stati Uniti e dal mondo.
Tradotto da Carlo Makhloufi Donelli per ITA.li.itDi questi argomenti abbiamo parlato anche qui:
https://ita.li.it/2023/06/08/morti-improvvise-alcune-causate-dai-vaccini-covid-19/

Altre notizie
Airpods e danni all’udito

Airpods e danni all’udito

Lunga tenuta, cancellazione del rumore e wireless: come gli auricolari danneggiano il nostro udito Gli auricolari...

Scienzah: potete fidarvi?

Scienzah: potete fidarvi?

Dimostrando che una revisione anonima non retribuita vale ogni centesimo, il 217enne editore scientifico Wiley ha...

Influenza aviaria e OMS

Influenza aviaria e OMS

Il trattato pandemico dell'OMS e la crisi dell'influenza aviaria stanno arrivando nello stesso momento I funzionari...

error: Content is protected !!
× How can I help you?