01.05.2023 Pesaro Biolab

La manifestazione Stop ai biolaboratori in Italia si è tenuta a Pesaro, a Piazza Stefanini, il primo maggio 2023, dalle ore 10:00 alle ore 20:00.

Le ragioni del dissenso verso i biolaboratori? In Italia, vorrebbero costruire un bio-laboratorio BSL3, 3+ o 4 in ogni regione. Pesaro, Perugia, Siena, Trieste, saranno le prime città ad ospitarli.

Si tratta di strutture altamente tecnologiche, sicuramente dotate di ogni tipo e misura di protezione da rischi, proprio come le centrali nucleari di Černobyl’ (nell’allora Repubblica Socialista Sovietica Ucraina) e di Fukushima Dai-ichi (costa est del Giappone); purtroppo gli incidenti sono talvolta imprevedibili, abbiamo citato due centrali nucleari ma potremmo citare molte altre tecnologie avanzatissime che sono andate distrutte, per esempio il disastro dello Space Shuttle Challenger della NASA, che avvenne la mattina del 28 gennaio 1986 alle ore 11:39 EST, quando lo Space Shuttle Challenger fu distrutto dopo 73 secondi di volo, causando la morte di tutte le 7 persone a bordo. L’incidente fu causato da una guarnizione, un banale O-ring.

Adesso proviamo a pensare a cosa accadrebbe se anche uno soltanto dei bio-labs che vogliono installare nelle nostre regioni dovesse avere un incidente: Wuhan vi dice qualcosa?

I loghi dei partecipanti:

Gli interventi dei relatori:

Lisetta Sperindei, Marco Palanghi:

 

Franco Fracassi:

 

Rocco:

 

Alessandra Chiavegatti (parte 1):

 

Alessandra Chiavegatti (parte 2):

 

Riccardo Marongiu:

 

Erminia Maria Ferrari, Grazia Piccinelli, Raffaele Varvara:

 

Antonietta Gatti:

 

Stefano Montanari:

 

Sabotati Allegri:

 

Alessio Fortunati:

 

Ugo Mattei, Enzo Pennetta:

 

Compagnia Oberdan:

 

Riccardo Paccosi:

 

Altre notizie
Lockdown: l’esito inatteso

Lockdown: l’esito inatteso

Lockdown: il primo italiano è iniziato il 9 marzo 2020. All’epoca pensavo erroneamente che la società funzionasse...

error: Content is protected !!
× How can I help you?